Archivi categoria: Eventi

Siviglia, Festa dell’Immacolata

dicembre-8L’8 Dicembre è festa dell’Immacolata.

Molte le località dove si festeggia come in Italia dove è festa nazionale.

Nella Cattedrale di Siviglia, invece, durante questo giorno si tiene la tradizionale danza dei seises (giovani del coro).

Si tratta di un atto liturgico con vari secoli di storia durante il quale i seises danzano di fronte alla pala d’altare maggiore della Cattedrale. Questo evento viene ripetuto soltanto tre volte all’anno.

La notte della vigilia, invece, si interpretano canti in onore della Madonna in piazza dell’Immacolata

CONCORSO FOTOGRAFIA: SCOPRI LA REGIONE

La Calabria in cartolina, il concorso fotografico

ntacalabria-in-cartolinaConcorso fotografico NtaCalabria in cartolina”.

Il giornale on line “Ntacalabria.it” bandisce la Prima Edizione del concorso rivolto a tutti gli amanti della fotografia e che prevede la partecipazione gratuita.

La Calabria sarà l’oggetto del concorso mirato a promuovere la creatività e la valorizzazione del patrimonio naturalistico e paesaggistico di questa regione attraverso la fotografia.

Le fotografie che seguiranno i criteri del bando saranno pubblicate dal giornale www.ntacalabria.it

DALLA CALABRIA ALLA NORVEGIA

Quattro premi in palio tra i quali anche uno speciale della giuria; quest’ultima composta da professionisti e amatori del settore fotografico.

I particolari del concorso sono disponibili qui

Hashtag di riferimento: #ntacalabriaincartolina

E un mondo difficile - Francesco Iriti

 

 

 

 

 

 

 

 

ACQUISTA IL LIBRO QUI

2 Novembre: Commemorazione defunti nel mondo

2-novembreIl 2 Novembre di ogni anni, il giorno successivo alla solennità di Tutti i Santi ricorre la commemorazione di tutti i defunti.

Si tratta di una ricorrenza della Chiesa cattolica nata su ispirazione di un rito bizantino che celebrava infatti tutti i morti.

I “PONTI” DEL 2016

In Italia, durante questo giorno c’é la tradizione di visitare i cimiteri per portare in dono fiori e lumini sulle tombe dei propri cari.

Nei paesi dell’America Centrale e nelle Filippine, invece, è consuetudine addobbare le tombe con fiori oltre a visitare i cimiteri.

Questa commemorazione é nata dalla concezione dell’anima che sopravvive in seguito alla morte del corpo.

LA STORIA DI TANIA